Le definizioni si propongono di offrire agli utenti del nostro sito una spiegazione di carattere generale; non sono rivolte dunque ad un utilizzo in contesti contrattuali o legali.

Capitale Assicurato

Importo massimo entro il quale l’assicuratore si impegna a prestare la propria garanzia.

Capitale Maturato

Capitale che l’Assicurato ha diritto a ricevere alla data di scadenza del contratto ovvero alla data di riscatto prima della scadenza. Esso è determinato in base alla valorizzazione del capitale investito in corrispondenza delle suddette date.

Capitalizzazione (contratto Di)

Contratto con il quale l’assicuratore si impegna a pagare, dopo un certo numero di anni (non meno di cinque), una somma rivalutata annualmente e, quindi, determinata nel suo ammontare a fronte della corresponsione di premi unici o periodici da parte del contraente. Il contratto di capitalizzazione si differenzia dalle assicurazioni sulla vita per il fatto che la prestazione è indipendente da qualunque evento attinente la durata della vita dell’assicurato.

Carenza (periodo Di)

Periodo di tempo che intercorre tra la decorrenza del contratto di assicurazione e l’efficacia di una o di tutte le garanzie in esso prestate.

Caricamenti

Rappresentano la parte del premio versato dal contraente che è destinata a coprire i costi gestionali e amministrativi (es. oneri di acquisizione e di gestione, spese per la liquidazione dei sinistri) dell’impresa di assicurazione.

Caricamenti Di Gestione

Caricamenti applicati annualmente sul rendimento conseguito dalla gestione interna separata.

Caricamenti D’ingresso

Caricamenti applicati sul premio alla sottoscrizione comprensivi di un costo a titolo di spesa di emissione del contratto.

Cessione Di Contraenza

Si ha la cessione del contratto quando una parte (il cedente) di un contratto originario, stipula con un terzo (il cessionario) un apposito contratto di cessione, con il quale cedente e cessionario si accordano per trasferire a quest'ultimo il contratto, ossia più specificatamente, l'insieme di tutti i rapporti, attivi e passivi, derivanti dal contratto ceduto. (art. 1406 c.c.).

Composizione Della Gestione Separata

Informazione sulle principali tipologie di strumenti finanziari o altri attivi in cui è investito il patrimonio della gestione separata.

Conclusione Del Contratto

Il contratto si intende concluso nel momento in cui il Contraente sottoscrive il documento di polizza predisposto dalla Compagnia a condizione che il premio sia stato pagato.

Condizioni Di Assicurazione

Condizioni “base” previste da ogni contratto di assicurazione; sono sempre integrate da condizioni particolari, speciali e/o aggiuntive.

Consolidamento

Meccanismo in base al quale la capitalizzazione accreditata anno per anno su ciascuna polizza rivalutabile diviene definitiva ed acquisita dall'assicurato.

Contraente

Soggetto che stipula il contratto di assicurazione con l’assicuratore. Il suo obbligo principale è quello di pagare il premio e di collaborare all’esecuzione del contratto.

Contratto Di Assicurazione

Accordo tra le parti sulle condizioni e i rispettivi impegni in relazione alla polizza di assicurazione. Può estinguersi in seguito al recesso, riscatto, scadenza o decesso dell’assicurato.

Decorrenza Del Contratto

Data di inizio della validità del contratto di assicurazione. Di norma, qualora venga contestualmente pagato il premio, dalle ore 24 del giorno di decorrenza dell’assicurazione inizia l’efficacia della garanzia.

Decorrenza Della Garanzia

Data dalla quale ha efficacia la copertura assicurativa, a condizione che il premio sia stato pagato.

Deduzione Fiscale

Parte del premio che, ai sensi della normativa vigente, viene sottratta dal reddito complessivo riducendo così la base imponibile, ossia il valore su cui si calcola l’imposta a mezzo dell’aliquota.

Denuncia Di Sinistro

Comunicazione che gli interessati devono effettuare a seguito del verificarsi di un sinistro (decesso dell’assicurato), contenente i documenti richiesti per il pagamento della prestazione a favore del beneficiario.

Detrazione Fiscale

Parte del premio che, ai sensi della normativa vigente, viene sottratta alle imposte riducendo l’imposta stessa.

Differimento (periodo Di)

Intervallo di tempo che intercorre tra il momento della stipulazione di una polizza caso vita ed il momento in cui l’assicuratore paga il capitale o inizia a corrispondere la rendita.

Disdetta

Comunicazione che il Contraente deve inviare alla Compagnia, o viceversa, entro il termine prefissato dal contratto, per evitare la tacita proroga del contratto di assicurazione.

Durata Contrattuale

E’ il periodo che va dalla data di decorrenza alla scadenza del contratto. Nelle polizze a vita intera la scadenza coincide con la vita dell’assicurato.