TRASFERIMENTO

L’Aderente può trasferire la posizione individuale maturata ad altra forma pensionistica complementare, decorso un periodo minimo di due anni di partecipazione ad una qualsiasi forma di previdenza complementare.

ANTICIPAZIONI

Gli Aderenti possono richiedere un’anticipazione della posizione individuale maturata:

  • in qualsiasi momento, per un importo non superiore al 75%, per spese sanitarie a seguito di gravissime situazioni relative a sé, al coniuge e ai figli per terapie ed interventi straordinari riconosciuti dalle competenti strutture pubbliche;
  • decorsi otto anni di iscrizione alla previdenza complementare, per un importo non superiore al 75%, per l’acquisto della prima casa di abitazione per sé o per i figli;
  • decorsi otto anni di iscrizione alla previdenza complementare, per un importo non superiore al 30%, per ulteriori esigenze degli aderenti.


  • Le somme percepite a titolo di anticipazione non potranno mai eccedere, complessivamente, il 75% del totale dei versamenti.

    Per approfondimenti si rinvia al “Documento sulle Anticipazioni”.

    PROGETTO ESEMPLIFICATIVO: Stima della pensione

    Il Progetto esemplificativo è uno strumento che fornisce indicazioni sulla possibile evoluzione della posizione individuale nel tempo e sull’importo delle prestazioni che si possono ottenere al momento del pensionamento.
    Si tratta di una mera proiezione basata su ipotesi e dati stimati, ma è utile per avere un’idea immediata del piano pensionistico che si sta costruendo e di come gli importi delle prestazioni possono cambiare al variare, ad esempio, della contribuzione, delle scelte di investimento, dei costi e così via.

    Messaggio promozionale riguardante forme pensionistiche complementari – prima dell’adesione leggere la nota informativa, lo Statuto/Regolamento ed il Progetto esemplificativo standardizzato disponibili presso le reti distributive e sul sito www.bancassurance.it.