PRESTAZIONE ASSICURATIVA

In caso di premorienza dell’Assicurato, in qualsiasi momento avvenga, ai Beneficiari designati in polizza dal Contraente verrà effettuato il pagamento del capitale assicurato, cioè il capitale versato maggiorato dei rendimenti annuali della Gestione Separata (BAP Gestione).
Nel caso di premorienza dell’Assicurato in corso d’anno, per il calcolo del rendimento relativo al periodo in corso, si considera l’80% della rivalutazione dell’anno precedente certificata al netto della percentuale di minimo trattenuto.
Il tasso annuale di rivalutazione è ottenuto sottraendo la percentuale di minimo trattenuto al rendimento della Gestione Separata (BAP Gestione).

PRESTAZIONE ASSICURATA IN CASO DI OPZIONE CEDOLA

Nel corso della durata contrattuale il Contraente può richiedere la rivalutazione annua del capitale assicurato sotto forma di cedola (opzione cedola).
La richiesta del Contraente per l’opzione di cedola deve avvenire entro il 31 dicembre di ogni anno e la cedola verrà liquidata entro il 28 febbraio di ogni anno.
Il beneficiario del pagamento delle cedole è il Contraente stesso, e gli importi verranno accreditati sul c/c indicato dallo stesso all’atto di richiesta dell’opzione cedola.

GESTIONE SEPARATA

La Compagnia dichiara entro il 31 gennaio di ogni anno solare, il rendimento annuo da attribuire alle prestazioni assicurate acquisite in vigore al 31 dicembre dell’anno solare precedente. Il tasso annuo di rivalutazione è ottenuto sottraendo una percentuale (minimo trattenuto) al rendimento della gestione interna separata “BAP GESTIONE”.
Viene garantito un tasso minimo di rivalutazione dello 0% annuo per il periodo di intercorrenza tra la data di decorrenza del contratto e la data dell’evento (riscatto/sinistro).

Illustrazione dei dati storici di rendimenti lordi* di BAP Gestione

BAP Gestione

I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.*

VANTAGGIO FISCALE

Trattamento delle prestazioni in caso di morte:
In caso di premorienza dell’Assicurato, ai sensi della normativa vigente, le somme liquidate ai Beneficiari sono esenti da imposte di successione.

La presente scheda non sostituisce in alcun modo la documentazione precontrattuale obbligatoria disponibile presso le filiali delle reti distributive e di cui si richiama l’attenzione sulla necessità di lettura prima della sottoscrizione del contratto.